Clownterapia - di Naomi Carbonoli

Grazie all'incontro sulla Clownterapia ho capito che la risata è uno "strumento" che possediamo tutti ma di cui, spesso, ignoriamo  il potere.
Io mi reputo una persona molto solare, e forse anche per questo , mi piace molto vedere felici le altre persone.
Purtroppo non tutti sono felici, spesso per motivi di salute , in particolare per questo reputo la Clownterapia un'attività molto utile. Soprattutto per aiutare i più piccoli a ritrovare il sorriso.
La nascita di questa attività si deve al dottor Adams. Quest'uomo aveva un bellissimo sogno: AIUTARE IL PROSSIMO. Così si iscrisse alla facoltà di medicina e finalmente nel 1983 aprì una clinica gratuita, nella quale il rapporto tra pazienti e dottori si basava sulla FIDUCIA e BUONUMORE.
La Clownterapia ha l'obbiettivo di migliorare le condizioni emotive e psicologiche dei bambini impedendogli di credere che l'ospedale sia un luogo appartenente solo a medici e infermieri.Regaladogli sorrisi e emozioni si sentiranno trasportati dal mondo reale in un mondo fantastico, dove non si conosce la tristezza,ma si può solo essere felici.
Riguardo a tutto ciò, io non ho esperienze personali , infatti gli unici clown-dottore che ho conosciuto  sono stati alla conferenza alla quale ho partecipato con la mia classe.
Concluderei tutto ciò con un detto che cade a pennello "ridere fa bene alla salute"
E se lo dicono perfino i detti sarà vero quindi la Clownterapia, secondo me , fa capire con dei piccoli gesti l'mportanza di aiutare i meno fortunati.

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Femminicidio - tema svolto di Eleonora Cassanmagnago 2^F

Cyberbullsimo - tema svolto di Benedetta Troni 1° F

Tema sull'adolescenza - Benedetta Di Cesare 2^F